Le proprietà dell’olio di Cocco

L’olio di Cocco, ricavato dalla noce di cocco (Cocos nucifera), facilmente evoca l’estate, il sole, le creme solari, non è vero?

Invece questo prezioso elemento è utile sempre, sia per quanto riguarda la nostra pelle, sia per quanto riguarda l’organismo, perchè solo quello purissimo da spremitura a freddo può essere anche adoperato in cucina.

L’olio di cocco è composto da grassi saturi per più dell’80%, per questo in cucina lo si paragona al burro, ma in realtà può ridurre i livelli di colesterolo “cattivo” alzando quelli di colesterolo “buono” nel sangue.

Essendo ricco in acido laurico fino al 51%, l’olio di cocco aiuta l’organismo a combattere le infezioni virali, batteriche e fungine come ad esempio la candida ed è ricco di antiossidanti, oltre a supportare il sistema immunitario.

Può essere usato anche come olio da frittura, ma naturalmente per beneficiare delle sue quantità benefiche, è meglio assumerlo a crudo ;)

Poi ci sono le proprietà di cosmesi naturale per le quali è più conosciuto, viene mischiato ai prodotti solari perchè mantiene la pelle morbida e previene la secchezza dovuta all’esposizione (ma non ha proprietà filtranti UV, attenzione!!!)

Oppure viene miscelato nei saponi naturali per donare morbidezza, come antiossidante e per prevenire le rughe, come ad esempio nei nostri saponi al Neem o al Baobab.

Lascia un commento:

6 comments on “Le proprietà dell’olio di Cocco”

  1. Peonia Rispondi

    Io ho letto che l’olio di cocco se abbinato ad un programma controllato di digiuno con succhi di frutta e verdura è in grado di uccidere i parassiti che abitano nel nostro corpo.

  2. Peonia Rispondi

    Io ho letto che l’olio di cocco se abbinato ad un programma controllato di digiuno con succhi di frutta e verdura è in grado di uccidere i parassiti che abitano nel nostro corpo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>