La Maca delle Ande è un tubero che cresce spontaneamente in Perù, tra i 3000 e 4200m di altitudine, resistendo alle condizioni climatiche più estreme delle regioni andine. Le straordinarie virtù nutrizionali di Maca erano note già agli Inca, che la consideravano un dono degli dei, riservato a guerrieri e sacerdoti.

Oggi è coltivata, andando in contro alla richiesta del mercato sempre più crescente.

Le proprietà della radice di Maca

La Maca contiene un apporto bilanciato di:

  • proteine,
  • carboidrati,
  • grassi (per lo più mono e polinsaturi),
  • fibra alimentare
  • importanti minerali, quali ferro e zinco, oltre a vitamine del complesso B.

Maca stimola il sistema nervoso, aiuta nella concentrazione, eleva il livello di energia e contribuisce a combattere forme di stanchezza e stress.

Può essere impiegata per lo stimolo e il recupero di energia psico-fisica nello studio, nel lavoro e nello sport.
Il contenuto di ferro, calcio, magnesio e vitamina B rende Maca ideale per coprire le carenze organiche che si possono sviluppare a seguito di ridotti regimi alimentari.
Essendo naturalmente senza glutine è adatta alle persone che soffrono di celiachia e alle persone sensibili o allergiche al frumento, offrendo un notevole aiuto a tamponare le carenze di calcio e ferro in conseguenza del malassorbimento.
E’ disponibile sotto forma di farina e può essere utilizzata come ingrediente per fiocchi, ideali per la prima colazione, frollini, caramelle ecc.

Uno degli ultimi, ma molto promettenti campi di applicazione, è rappresentato della proprietà di Maca di irrobustire e vascolarizzare il bulbo pilifero, limitando nel contempo la 5-alfa-reduttasi, enzima che provoca in molti casi la degenerazione della salute del capello (alopecia androgenetica).

Ciò consente di utilizzare Maca anche come ingrediente attivo in prodotti tricologici avanzati come la linea per capelli Maca Repair.