Articoli

, ,

Graviola, molto conosciuta nella fitoterapia

La Graviola è molto conosciuta nella fitoterapia, in quanto il frutto, le foglie, le radici e la corteccia sono largamente utilizzate nei preparati erboristici. Ma questo frutto è da anni oggetto di numerosi studi di ricerca perché sia nel frutto che nella pianta sono stati individuati da parte degli esperti dei componenti bioattivi che sarebbero in grado di contrastare l'azione delle cellule cancerogene, senza intaccare le cellule sane. La ricerca più famosa in tal senso è quella dell' Università di Purdue, nell'Indiana, che è stata sovvenzionata da istituti statunitensi per la ricerca sul cancro, al fine di stabilire l'efficacia della graviola nella lotta contro il cancro e di individuarne i principi attivi.
, ,

Argento Colloidale, un prodotto indispensabile

La ricerca biomedica ha dimostrato che nessun batterio, virus o fungo riesce a vivere più di qualche minuto in presenza di argento metallico. E' stato comprovato che l'argento è in grado di eliminare circa 650 organismi patogeni. Il ricercatore biomedico Robert O.Becker dell'università di Syracuse, ha dichiarato che "l'argento stimola profondamente la guarigione della pelle e di altri tessuti soffici, in un modo diverso da ogni processo naturale conosciuto e uccide le più pericolose infezioni di tutti i tipi."