Articoli

,

La Moxa

La Moxa è un semplice sigaro di Artemisia usato da secoli nella Medicina Tradizionale Cinese (anche se il termine Moxa deriva dai 2 ideogrammi Giapponesi Moe e Kusa che significa "erba che brucia"). Con questo sigaro si pratica una tecnica detta per l'appunto Moxibustione, dove si accende un'estremità del sigaro e si avvicina alla cute per determinarne il riscaldamento. L'artemisia irradia, quando è incandescente, un calore da 500 a 600° C ma l'effetto terapeutico è dato dallo spettro infrarosso, che si è dimostrato molto efficace. I punti da trattare, conosciuti molto bene dai terapeuti, sono quelli dell'agopuntura, per cui, se si ha un dolore in un punto specifico, non è sempre detto che il sigaro debba essere avvicinato in quel punto.