Salute in Erba

Spedizione
Gratuita da 39€

Reso facile
Senza spese aggiuntive

Pagamenti sicuri
Anche alla consegna

Servizio clienti
(+39) 02 90960397

Corriere espresso
Consegna in 24/48h

Programma fedeltà
10% sul tuo prossimo ordine

Miele di Manuka efficace per l'igiene orale

19 Febbraio 2019

Dentifricio Miele di Manuka MGO400 e Propoli BIO30 Manuka Health

Non tutti gli alimenti dolci fanno male ai tuoi denti!
Uno studio scientifico del 2014Potenziale antibatterico del miele di Manuka contro tre batteri orali in vitro” ha dimostrato che il miele di Manuka ha reali benefici per la salute orale, e nonostante il suo alto contenuto di zucchero naturale si comporta in modi molto diverso rispetto allo zucchero raffinato.
La malattia alle gengive (gengivite e parodontite) è un problema serio che se non trattata in modo adeguato può portare alla perdita dei denti e forse anche alle malattie cardiache. Gli esperti dentali dicono che la parodontite colpisce fino all’80% di tutti gli adulti, anche se forse non si sa nemmeno di averla.
I segni a cui prestare attenzione sono:

  • Sanguinamento quando si spazzola o si applica il filo interdentale
  • Gengive gonfie
  • Alito cattivo persistente

La chiave per evitare malattie gengivali e carie sta nel tenere sotto controllo i batteri che causano problemi nella bocca per minimizzare la formazione di placca e l’infiammazione delle gengive. Tutto ciò, pur non cancellando i batteri buoni che sono essenziali per una bocca sana.

Miele di Manuka per l’igiene orale

Fortunatamente, la ricerca mostra che il miele di Manuka di alta qualità inibisce i batteri orali associati alla formazione di placca, alla carie e alle malattie gengivali. E, a differenza dello zucchero, il miele non crea un ambiente demineralizzante acido in bocca (è così che inizia la carie). Il miele di Manuka si fa strada anche contro gli antibatterici farmaceutici, mostrando un’efficacia simile nel ridurre la formazione di placca rispetto al collutorio antibatterico clorexidina. Aggiunge inoltre i benefici di essere delicato sul tessuto orale e fornire proprietà anti-infiammatorie e curative.
Se ancora non sei pronto per passare al dentifricio con miele di Manuka per l’igiene orale, ecco alcuni suggerimenti per evitare di fare più male che bene.
Usare meno dentifricio – ricordate la pubblicità che mostra un attore sorridente che stringe una striscia di dentifricio lungo la testina dello spazzolino da denti? NON fatelo. La ricerca mostra che l’abuso di dentifricio e l’eccesso di sfregamento possono portare all’abrasione e alla sensibilità dello smalto. I dentisti consigliano di usare solo una piccola quantità di dentifricio pari ad un pisello, meglio se con uno spazzolino elettrico.
Fare attenzione ai collutori: l’uso quotidiano di un collutorio chimico è una delle peggiori cose che puoi fare per la salute orale. Questi collutori contengono comunemente alcool e altri agenti chimici irritanti e hanno un pH acido. Tolgono dalla bocca il muco protettivo e alterano l’equilibrio dei batteri orali buoni e cattivi, causano secchezza e aumentano la probabilità alle infezioni, irritano i tessuti orali ed erodono lo smalto dei denti. Ed in alcuni casi i collutori chimici possono effettivamente peggiorare l’alito cattivo.
Un collutorio all’acqua salata è un’ottima alternativa naturale (sciogliere ½-1 cucchiaino di sale marino o sale dell’Himalaya in una tazza di acqua pura)
Evitare il lauril solfato di sodio (SLS) – pensate che tutta quella schiuma in un dentifricio significhi una grande pulizia? Non è proprio così. L’SLS, un comune agente schiumogeno nel dentifricio, è legato alle ulcere della bocca e all’irritazione orale. Conviene quindi utilizzare un dentifricio naturale privo di SLS e, come detto sopra, usare con parsimonia.
….oppure usare il dentifricio con miele di Manuka MGO400+, Propoli BIO30 e Olio essenziale di Manuka !!!

Esplorare Categorie Blog