Accedi

Carrello

Home » Il Blog di Salute in Erba » Alimentazione naturale » Amla Amalaki, le proprietà nell’Ayurveda

Amla Amalaki, le proprietà nell’Ayurveda

5 Ottobre 2021
Amla Amalaki e le sue proprietà usate nella medicina Ayurvedica

Indice dei contenuti:

Amla Amalaki cos’è

L’Amla Amalaki è stata a lungo utilizzata come rimedio naturale dai praticanti dell’Ayurveda, un sistema di medicina alternativa che affonda le sue radici nell’antica India.

In sanscrito, la parola Amla significa “il sostenitore” ed è conosciuta anche come “uva spina indiana”

L’Amla (Phyllantus Emblika officinalis) è un frutto dal sapore amaro che di solito non viene consumato da solo, ma preparato come parte di un pasto o come ingrediente singolo o composito negli integratori.

Secondo la medicina ayurvedica, l’Amla è utile per un’ampia varietà di problemi di salute, migliorando il funzionamento del fegato, del cuore, del cervello e dei polmoni. È anche un componente di un popolare rimedio ayurvedico chiamato Triphala, pensato per migliorare l’immunità e trattare varie condizioni di salute.

L’Amla può essere consumata come frutto, ma può essere difficile da trovare fresca poiché di solito viene coltivata nel sud-est asiatico. L’ Amla può essere acquistata sotto forma di polvere, estratto, tintura, capsula o compressa dai rivenditori online o nei negozi che vendono vitamine e integratori.

Amla e i benefici per la salute

L’Amla è nota come una ricca fonte di nutrienti, tra cui vitamina C, quercetina, aminoacidi, pectina e polifenoli ricchi di antiossidanti come tannini e acido gallico. L’Amla ha anche proprietà curative come antinfiammatorie, antidiabetiche, antimicotiche e antivirali e antibatteriche.

Nella medicina ayurvedica è stata usata per trattare una varietà di condizioni, tra cui:

  • Anemia
  • Diarrea
  • Infiammazione
  • Ittero
  • Diabete

Sebbene l’efficacia di Amla per il trattamento di queste condizioni in particolare non sia stata dimostrata, il frutto è stato studiato come trattamento per il bruciore di stomaco, il colesterolo alto e il diabete.

Molti di questi studi mostrano risultati promettenti, ma sono necessarie ulteriori prove per determinare se può essere utilizzata come trattamento complementare per condizioni specifiche.

Amla Amalaki contro il bruciore di stomaco

Gli studi hanno dimostrato che l’Amla può essere utile nel trattamento del bruciore di stomaco.

Uno studio del 2018 ha testato 68 persone che avevano sintomi di malattia da reflusso gastroesofageo. A un gruppo sono state somministrate due compresse di Amla da 500 milligrammi (mg) due volte al giorno dopo i pasti, mentre all’altro gruppo è stato somministrato un placebo.

Dopo quattro settimane, i pazienti che hanno assunto le compresse di Amla hanno avuto una significativa riduzione dei sintomi di bruciore di stomaco e rigurgito.

Amla Amalaki per il colesterolo alto

Amla può avere qualche beneficio nella prevenzione del colesterolo HDL, che è caratterizzata da livelli anormalmente elevati di lipidi (grassi) nel sangue.

Uno studio del 2019 ha testato 98 pazienti che hanno ricevuto una compressa di Amla da 500 mg o un placebo due volte al giorno. Coloro che hanno ricevuto l’estratto di Amla avevano colesterolo totale e trigliceridi significativamente più bassi.

I ricercatori hanno notato che sono necessari studi più ampi per aiutare a confermare l’efficacia di Amla per il colesterolo alto.

Amla Amalaki per il diabete

Alcune ricerche hanno esaminato l’effetto di Amla sul diabete.

Uno studio del 2012 sui ratti diabetici ha rilevato che l’estratto di Amla ha migliorato i livelli di antiossidanti, limitato i radicali liberi e ridotto il rischio di complicanze del diabete. Poiché questo studio è stato condotto su animali, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se l’Amla può giovare agli esseri umani con diabete.

Amla può avere proprietà anti invecchiamento

Uno studio su persone di età compresa tra 45 e 60 anni ha rivelato che Amla ha contribuito a mantenere la lunghezza dei telomeri del DNA, strutture situate alle estremità dei cromosomi per proteggerli dai danni. Man mano che le cellule si dividono, i telomeri tendono ad accorciarsi. I telomeri alla fine diventano troppo corti perché la cellula possa dividersi e la cellula invecchia invece di replicarsi.

I ricercatori hanno concluso che poiché Amla ha contribuito a mantenere la lunghezza dei telomeri, può promuovere un invecchiamento sano nel tempo. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare come Alamaki potrebbe influenzare l’invecchiamento e le malattie legate all’età.

Possibili effetti collaterali dell’Amla Amalaki

Poiché Amla è ricca di fibre, può portare a problemi gastrointestinali, tra cui gonfiore, mal di stomaco e diarrea.

Inoltre, può abbassare la glicemia, che può causare problemi se per le persone con diabete che assumono farmaci.

Verificare con il proprio medico prima di utilizzare un integratore contenente Amla per assicurarsi che sia sicuro, in particolare se hai una condizione di salute come il diabete, o nelle donne incinta o in allattamento.

Come si assume l’Amla Amalaki

Poiché il frutto di Amla è amaro, di solito viene mescolato con altri alimenti o nei succhi. È generalmente sicuro da mangiare negli alimenti. È anche ricca di vitamina C, che è solubile in acqua, quindi qualsiasi quantità in eccesso viene espulso sotto forma di urina

Come integratore, può essere essiccato e macinato in polvere da mescolare nelle bevande.

Amla può essere utilizzata da sola o come uno dei tre frutti utilizzati per comporre l’integratore ayurvedico noto come Triphala. Triphala è tipicamente prescritto dai professionisti ayurvedici per alleviare il dolore addominale, il gonfiore e la stitichezza. Gli altri due frutti che vengono utilizzati provengono dagli alberi bibhataki e haritaki.

Su Salute in Erba, Amla Amalaki si trova in polvere proveniente da coltivazione in India e si consiglia di usarne un cucchiaino da tè in acqua, yogurt, succo di frutta o tè freddo, per una o due volte al giorno.

Salute in Erba ti consiglia..

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.