Accedi

Carrello

Home » Il Blog di Salute in Erba » Cure naturali » Echinacea, la pianta per il Sistema Immunitario

Echinacea, la pianta per il Sistema Immunitario

13 Dicembre 2021
Echinacea e le sue proprietà per il sistema immunitario

Indice dei contenuti:

Cos’è l’Echinacea ?

Durante la stagione più fredda, per prevenire ed aumentare le difese immunitarie, l’Echinacea è il classico dei classici, è considerato il più importante immunostimolante vegetale.

L’ Echinacea è il nome di un gruppo di piante da fiore della famiglia delle margherite.

E’ originaria del Nord America dove cresce nelle praterie e nelle aree aperte e boscose.

Sia le parti superiori che le radici della pianta sono utilizzate in compresse, tinture madri, estratti e tè.

Le piante di echinacea contengono un’impressionante varietà di composti attivi, come acido caffeico, alcammidi, acidi fenolici, acido rosmarinico, poliacetileni e molti altri.

Inoltre, gli studi hanno collegato l’echinacea e i suoi composti a molti benefici per la salute, come la riduzione dell’infiammazione, il miglioramento dell’immunità e l’abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue.

Si può usare sia come azione preventiva, sia efficacemente ai primissimi sintomi della malattia in caso di infezioni virali e batteriche. Inoltre è un ottimo rimedio contro raffreddori, bronchiti e sindromi influenzali.

Dato che si tratta di uno stimolatore per il sistema immunitario, l’Echinacea è indicata per il trattamento delle infezioni croniche ed un ottimo rimedio per la cura della sindrome da affaticamento cronico.

Echinacea come antiossidante naturale

Le piante di echinacea sono ricche di composti vegetali che funzionano come antiossidanti .

Gli antiossidanti sono molecole che aiutano a difendere le cellule dallo stress ossidativo, uno stato che è stato collegato a malattie croniche, come il diabete, le malattie cardiache e molte altre.

Alcuni di questi antiossidanti sono flavonoidi, acido cicorico e acido rosmarinico.

Questi antiossidanti sembrano essere più elevati negli estratti di frutti e fiori delle piante, rispetto ad altre parti, come foglie e radici.

Inoltre, le piante di echinacea contengono composti chiamati alcammidi, che possono aumentare ulteriormente l’attività antiossidante. Gli alcammidi possono rinnovare gli antiossidanti usurati e aiutare gli antiossidanti a raggiungere meglio le molecole soggette a stress ossidativo.

Echinacea e i benefici per la salute

L’echinacea è nota soprattutto per i suoi effetti benefici sul sistema immunitario.

Numerosi studi hanno scoperto che questa pianta può aiutare il sistema immunitario a combattere infezioni e virus, che potrebbero aiutare a riprendersi più velocemente dalle malattie.

Questo è uno dei motivi per cui l’echinacea viene spesso utilizzata per prevenire o curare il comune raffreddore.

In effetti, una revisione di 14 studi ha rilevato che l’assunzione di echinacea può ridurre il rischio di sviluppare raffreddori di oltre il 50% e ridurre la durata dei raffreddori di un giorno e mezzo.

Echinacea e le proprietà antinfiammatorie

L’infiammazione è il modo naturale del nostro corpo nel promuovere la guarigione e difendersi.

A volte l’infiammazione può sfuggire di mano e durare più a lungo del necessario e del previsto. Ciò può aumentare il rischio di malattie croniche e altri problemi di salute.

Diversi studi hanno dimostrato che l’echinacea può aiutare a ridurre l’infiammazione in eccesso.

In uno studio sui topi, i composti dell’echinacea hanno contribuito a ridurre importanti marker infiammatori e la perdita di memoria causata dall’infiammazione

In un altro studio di 30 giorni, adulti con osteoartrite hanno scoperto che l’assunzione di un integratore contenente estratto di echinacea riduceva significativamente l’infiammazione, il dolore cronico e il gonfiore.

È interessante notare che questi adulti non hanno risposto bene ai farmaci infiammatori non steroidei convenzionali (FANS), ma hanno trovato utile l’integratore contenente estratto di echinacea.

Echinacea per i problemi di pelle e come anti age

La ricerca ha dimostrato che le piante di echinacea possono aiutare a trattare i problemi comuni della pelle.

In uno studio in provetta, gli scienziati hanno scoperto che le proprietà antinfiammatorie e antibatteriche dell’echinacea sopprimevano la crescita del Propionibacterium , una causa comune di acne.

In un altro studio su 10 persone sane di età compresa tra 25 e 40 anni, è stato scoperto che prodotti per la cura della pelle contenenti estratto di echinacea migliorano l’idratazione della pelle e riducono le rughe.

Allo stesso modo, è stato dimostrato che una crema contenente estratto di Echinacea purpurea migliora i sintomi dell’eczema e aiuta a riparare lo strato esterno sottile e protettivo della pelle.

Controindicazioni

Bisogna fare attenzione ad usare l’Echinacea insieme ad altri farmaci, in particolare gli immunosoppressori (chiedere sempre al farmacista o all’erborista) ed è sconsigliata alle persone allergiche, asmatiche o atopiche, durante la gravidanza e l’allattamento.

Salute in Erba ti consiglia

Condividi sui social!
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.