Accedi

Carrello

Home » Il Blog di Salute in Erba » Cure naturali » Fieno Greco l’erba dai notevoli benefici

Fieno Greco l’erba dai notevoli benefici

11 Ottobre 2021
Fieno Greco Trigonella le sue proprietà per la salute

Indice dei contenuti:

Fieno Greco cos’è

Il Fieno Greco è una delle più antiche piante medicinali noti per l’uomo ed è stato utilizzato per centinaia di anni, sia in Oriente in Ayurveda che nella fitoterapia occidentale.

Il nome del scientifico “Trigonella” deriva dalla parola latina “trigonus”, che significa triangolare, con riferimento alla forma del fiore. Il nome latino “foenum-graecum” significa “fieno greco” in quanto nell’antichità queste piante erano impiegate in Grecia come foraggio per gli animali.

In tempi moderni, l’interesse per l’erba nel mondo occidentale è stata principalmente a causa della trigonellina che è un alcaloide presente nella pianta, che ha dimostrato di avere un certo potenziale nel trattamento di patologie al fegato.

Il fieno greco è un’erba usata a lungo nella medicina alternativa. È un ingrediente comune nei piatti indiani e spesso preso come integratore.

Il fieno greco ( Trigonella foenum-graecum ) è una pianta alta circa 60-90 cm. Ha foglie verdi, piccoli fiori bianchi e baccelli che contengono piccoli semi bruno-dorati.

Per migliaia di anni, il fieno greco è stato utilizzato nella medicina alternativa e cinese per trattare le condizioni della pelle e molte altre malattie.

Recentemente, è diventato una comune spezia domestica e un agente addensante. Si può trovare anche in prodotti, come sapone e shampoo.

I semi e la polvere di fieno greco sono utilizzati anche in molti piatti indiani per il loro profilo nutrizionale e il gusto leggermente dolce e di nocciola.

I valori nutrizionali

Un cucchiaio (11,1 grammi) di semi interi di fieno greco contiene 35 calorie e diversi nutrienti:

  • Fibra: 3 grammi
  • Proteine: 3 grammi
  • Carboidrati: 6 grammi
  • Grasso: 1 grammo
  • Ferro: 20% del valore giornaliero (DV)
  • Manganese: 7% del DV
  • Magnesio: 5% del DV
  • Calcio: 17 mg
  • Polifenoli: 140 mg
  • Antiossidanti: ORAC 3840

Il Fieno Greco per la produzione di latte materno

Il latte materno è la migliore fonte di nutrimento per lo sviluppo del bambino.

Tuttavia, alcune madri possono avere difficoltà a produrre quantità sufficienti.

Mentre ci sono farmaci che sono comunemente usati per aumentare la produzione di latte materno, la ricerca suggerisce che il fieno greco può essere un’alternativa sicura e naturale.

Uno studio di 14 giorni su 77 nuove madri ha scoperto che bere tisane con semi di fieno greco aumentava la produzione di latte materno, il che aiutava i bambini ad aumentare di peso.

Un altro studio ha diviso 66 madri in tre gruppi. Uno ha ricevuto tè al fieno greco, il secondo un placebo e il terzo niente: il volume del latte materno è aumentato da circa 34 ml nei gruppi di controllo e placebo a 73 ml nel gruppo di fieno greco.

Sebbene questa ricerca sia incoraggiante, bisogna sempre parlarne per fugare eventuali dubbi sulla produzione di latte materno con una ostetrica o con il medico.

Effetti sui livelli di testosterone negli uomini

Uno dei motivi più comuni per cui gli uomini usano integratori di fieno greco è aumentare il testosterone .

Alcuni studi hanno scoperto che ha effetti benefici, tra cui un aumento della libido.

In uno studio di 8 settimane, 30 uomini in età universitaria hanno eseguito 4 sessioni di sollevamento pesi a settimana, di cui la metà ha ricevuto 500 mg di fieno greco al giorno.

Sebbene il gruppo senza integratori abbia registrato un leggero calo del testosterone, il gruppo del fieno greco ha mostrato un aumento. Questo gruppo ha anche avuto una riduzione del 2% del grasso corporeo.

Uno studio di 6 settimane ha fornito a 30 uomini 600 mg di estratto di fieno greco per valutare i cambiamenti nella funzione sessuale e nella libido. La maggior parte dei partecipanti ha riportato una maggiore forza e una migliore funzione sessuale.

Può aiutare a controllare il diabete e i livelli di zucchero nel sangue

Il fieno greco può aiutare le condizioni metaboliche, come il diabete.

Sembra influenzare sia il diabete di tipo 1 che 2, insieme all’aumento della tolleranza generale ai carboidrati nelle persone senza queste condizioni.

In uno studio, le persone con diabete di tipo 1 hanno assunto 50 grammi di polvere di semi di fieno greco a pranzo e cena. Dopo 10 giorni, i partecipanti hanno riscontrato migliori livelli di zucchero nel sangue e riduzioni del colesterolo totale e LDL (cattivo).

In un altro studio, le persone senza diabete hanno preso il fieno greco. Hanno sperimentato una riduzione del 13,4% dei livelli di zucchero nel sangue 4 ore dopo l’assunzione.

Questi benefici possono essere dovuti al ruolo del fieno greco nel migliorare la funzione dell’insulina. Detto questo, gli effetti osservati negli studi che utilizzano polvere o semi di fieno greco intero possono essere in parte dovuti all’alto contenuto di fibre.

Altri benefici per la salute del fieno greco

Il fieno greco è stato usato per trattare una varietà di condizioni. Tuttavia, molti di questi usi non sono stati studiati abbastanza bene per giungere a conclusioni convincenti.

La ricerca preliminare suggerisce che il fieno greco può aiutare:

  • Controllo dell’appetito. Finora, 3 studi mostrano una riduzione dell’assunzione di grassi e dell’appetito. Uno studio di 14 giorni ha rilevato che i partecipanti hanno ridotto spontaneamente l’assunzione totale di grassi del 17%.
  • Bruciore di stomaco. Uno studio pilota di 2 settimane in persone con frequenti bruciori di stomaco ha scoperto che il fieno greco ha ridotto i loro sintomi. In effetti, i suoi effetti corrispondevano a quelli dei farmaci antiacidi.
  • Infiammazione. Questa erba ha dimostrato effetti antinfiammatori su ratti e topi. Sono necessarie ulteriori ricerche per confermare questo negli esseri umani.

Inoltre, alcune recensioni e resoconti aneddotici della medicina tradizionale suggeriscono che il fieno greco può aiutare con la colite ulcerosa, problemi della pelle e numerose altre condizioni.

Come usare il fieno greco?

Il fieno greco è un ingrediente di molti integratori. Poiché le formulazioni differiscono, la dose raccomandata dipende dal supplemento. Non esiste una singola dose raccomandata.

Inoltre, il dosaggio può variare a seconda del beneficio che si vuole ottenere.

La maggior parte della ricerca basata sul testosterone utilizza solo circa 500 mg di estratto di fieno greco, mentre la ricerca in altre aree ha utilizzato circa 1.000-2.000 mg.

Gli integratori dovrebbero generalmente essere assunti prima o durante i pasti. Poiché questa erba aiuta il controllo della glicemia , potrebbe essere meglio prenderla con il pasto più ricco di carboidrati della giornata.

Seguire sempre le istruzioni di dosaggio sull’etichetta . In caso di dubbi, consultare il proprio medico curante.

Fieno Greco, quali effetti collaterali?

Non sono stati riportati gravi effetti collaterali o controindicazioni. Interazioni gravi con altri farmaci non sono noti, ma devono essere utilizzate con cautela insieme a qualsiasi tipo di farmaco in quanto può influenzare l’assorbimento di altri farmaci.

I semi contengono fibre che assorbono acqua, quindi è consigliabile bere molta acqua durante l’uso di questo integratore alimentare. Il fieno greco può cambiare colore e odore dell’urina, ma non è un fattore nocivo.

E’ sempre una buona idea consultare un operatore sanitario o il vostro medico prima di iniziare l’uso di questa pianta come di qualsiasi altra.

Su Salute in Erba il Fieno Greco si trova in farina e in comode capsule.

Salute in Erba ti consiglia..

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.