Accedi

Carrello

Home » Il Blog di Salute in Erba » Salute » Formula Caisse e Tè Essiac

Formula Caisse e Tè Essiac

10 Ottobre 2022
Tè Essiac, proprietà e controindicazioni

Indice dei contenuti:

Il tè Essiac è una tisana che negli ultimi anni ha guadagnato una certa popolarità tra gli appassionati di salute e benessere naturale.

I sostenitori di questa tisana affermano che potrebbe essere di aiuto contro le cellule tumorali, stimolare il sistema immunitario e aiutare la disintossicazione.

Le prove scientifiche a sostegno dell’uso antitumorale, però, rimangono ancora insufficienti.

Cos’è il Tè Essiac?

Il tè Essiac è una popolare tisana promossa negli anni ’20 del secolo scorso dall’infermiera canadese Renè Caisse come trattamento naturale contro il cancro, sostenendo che le era stato somministrato da un paziente che originariamente lo aveva ricevuto da uno stregone nativo americano Ojibwa dell’Ontario.

Il tè Essiac è una miscela di diverse erbe, tra cui:

  • Radice di Bardana
  • Olmo Rosso
  • Acetosella
  • Rabarbaro indiano

Oltre alle sue presunte proprietà antitumorali, si ritiene che il tè Essiac migliori la disintossicazione, aumenti la funzione immunitaria e riduca l’infiammazione.

Il tè è solitamente venduto in polvere, ma sono disponibili anche capsule e bustine di tè.

Gli Ingredienti che Compongono il Tè Essiac

Studi in provetta e su animali dimostrano che il tè Essiac è ricco di antiossidanti e può offrire proprietà antinfiammatorie.

I suoi quattro ingredienti principali sono stati tutti associati a varie proprietà benefiche per la salute.

Radice di Bardana. Questa radice contiene composti che hanno dimostrato di favorire la circolazione sanguigna , migliorare la struttura della pelle e stabilizzare la glicemia.


Olmo Rosso. Venerato per le sue proprietà medicinali, l’olmo sdrucciolevole è ricco di antiossidanti che combattono le malattie e può aiutare nel trattamento delle malattie infiammatorie intestinali.


Acetosella. Conosciuta anche con il suo nome scientifico, Rumex acetosella, ha dimostrato di possedere potenti proprietà antivirali in studi in provetta.


Rabarbaro Indiano. Uno studio recente sugli animali ha scoperto che il rabarbaro indiano è ricco di antiossidanti e può inibire la crescita delle cellule tumorali del fegato nei topi.

Poiché gli studi sull’uomo non sono attualmente disponibili, sono necessari ulteriori studi approfonditi per capire in che modo il tè Essiac può influire sullo sviluppo del cancro.

Formula Caisse, il Tè Essiac in Capsule

le straordinarie sette erbe canadesi che favoriscono le funzioni depurative e drenanti dell’organismo.

È la formulazione più avanzata e moderna evoluta nel corso degli anni dagli indiani Ojibwa e sostituisce potenziandola la vecchia formula usata da René Caisse.

Caisse+ è composta da sette erbe, le quattro della vecchia formula usata da René Caisse più altre tre erbe la cui esatta percentuale da aggiungere è stata svelata da un uomo di medicina degli indiani Ojibwa: trifoglio, corteccia di frassino spinoso (varietà autoctona canadese) e piantaggine.

Le erbe sono tutte biologiche e le cortecce vengono raccolte in natura.  

Caisse+ in capsule è la risposta alla tisana Essiac legata alle difficoltà che incontrano alcuni consumatori che si trovano in posti dove non sempre è reperibile dell’acqua bollente o che non hanno il tempo di aspettare 15 minuti; inoltre capita spesso che alcuni pazienti, già provati dalla nausea e dal vomito indotti dai farmaci oncologici chemioterapici, abbiano difficoltà ad ingerire la tisana calda che provoca loro sensazioni spiacevoli.

Le capsule permetteranno al paziente di continuare la terapia e potranno sostituire una o più dosi di tisana giornaliere.

Tè Essiac Controindicazioni ed Effetti Collateriali

Bere il tè Essiac può avere delle controindicazioni.

Questi includono nausea, vomito, minzione frequente, aumento dei movimenti intestinali, problemi alla pelle, sintomi simil-influenzali, mal di testa e ghiandole gonfie.

Inoltre, i produttori del tè notano anche che le donne in gravidanza o che allattano dovrebbero evitare questo prodotto.

Alcuni raccomandano anche di evitare il tè Essiac se si ha il cancro al seno, poiché studi su animali e in provetta hanno scoperto che può stimolare la crescita delle cellule del cancro al seno.

Pertanto, è meglio consultare il medico prima di consumare il tè Essiac, soprattutto se:

  • si stanno assumendo farmaci
  • si è in gravidanza o in allattamento
  • si è indisposti

Inoltre, se si dovessero notare degli effetti collaterali, parlane con il tuo medico se ridurre il dosaggio o interrompere del tutto l’uso.

Salute in Erba ti consiglia

Condividi sui social!
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Natale 2022

Ogni giorno fino al 18 dicembre c'è un prodotto in sconto! Apri la casella di oggi e scopri che cosa c'è in promozione!

door-1 Dicembre
door-2 Dicembre
door-3 Dicembre
door-4 Dicembre
door-5 Dicembre
door-6 Dicembre
door-7 Dicembre
door-8 Dicembre
door-9 Dicembre
door-10 Dicembre
door-11 Dicembre
door-12 Dicembre
door-13 Dicembre
door-14 Dicembre
door-15 Dicembre
door-16 Dicembre
door-17 Dicembre
door-18 Dicembre