Accedi

Carrello

Home » Il Blog di Salute in Erba » Alimentazione naturale » Guarda come diventano in Nuova Zelanda mangiando il miele di Manuka

Guarda come diventano in Nuova Zelanda mangiando il miele di Manuka

13 Novembre 2009

Parlavo poco fa con un mio amico della prossima partita a Milano della nazionale Italiana di Rugby che sfiderà gli All Blacks e, chiacchierando, siamo finiti su youtube a guardare i video della Haka, la tradizionale danza Maori che i neozelandesi portano in campo prima di qualsiasi sfida, e lui salta fuori con questa espressione :
“…’sti Neozelandesi saranno mica così forti a furia di mangiare miele di Manuka ?…”
Ci siamo messi a ridere, ma l’idea non è poi così assurda, il miele di Manuka è un tipico prodotto del loro bellissimo Paese e, prima che venisse conosciuto, studiato e apprezzato in tutto il mondo, veniva dato a grandi e bambini in modo naturale, come noi diamo ai nostri il miele che produciamo localmente.

In Italia, forse anche grazie a noi di Salute in Erba e sicuramente grazie a tutti quelli che gli stanno dando fiducia, sta avendo un grande successo,  anche medici, naturopati, chiropratici lo acquistano per loro stessi e lo consigliano ai loro pazienti.
Approfitto di questo articolo per rispondere alla domanda che mi si chiede più di frequente per email:
“Che differenza c’è fra MGO100 ed MGO400?”
La differenza sta nella quantità di MGO (MetilGlyOxal) presente nel miele di Manuka che Salute in Erba ha nel carrello (perchè non tutti i mieli di manuka ce l’hanno, attenzione!). Il MGO è la componente antibatterica ed è espressa in mg/kg, quindi il miele MGO100 ha una quantità di MetilGlyOxal pari a 100 mg/kg di prodotto, mentre il MGO400 ne ha quattro volte tanto.

Salute in Erba ti consiglia..

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.