Accedi

Carrello

Home » Il Blog di Salute in Erba » Cure naturali » Erbe Clark: le tre erbe antiparassitarie della Dott.ssa Clark

Erbe Clark: le tre erbe antiparassitarie della Dott.ssa Clark

2 Febbraio 2021
tre erbe dott.ssa clark

Indice dei contenuti:

La dottoressa Hulda Clark

Nata a Rosthem (Canada) nel 1928, Hulda Clark si è laureata in Biologia, conseguendo numerosi master e dottorati post-laurea, presso l’ateneo di Saskatchewan, specializzandosi principalmente sullo studio della fisiologia cellulare.

Naturopata e nutrizionista, la scienziata ha poi concentrato le sue ricerche sui meccanismi d’interazione tra alcuni agenti patogeni (come virus, batteri, funghi e parassiti) e l’insorgenza di numerose patologie. Il suo campo d’azione si è successivamente ampliato anche verso sostanze inorganiche, come solventi e metalli pesanti, tenendo conto anche delle dannose interazioni della radioattività.

Studiando le attività terapeutiche di numerose erbe e di oli essenziali estratti dai vegetali, la dottoressa ha formulato diverse teorie secondo cui, attuando un’adeguata disintossicazione dell’organismo, è possibile non soltanto contrastare l’evoluzione delle malattie, ma anche prevenirle. Dopo un’intera esistenza trascorsa nell’approfondimento delle sue scoperte, e dopo la scrittura di 8 libri che trattano argomenti ad esse collegati, la dottoressa Clark si è spenta nel 2009, lasciando preziose testimonianze scientifiche sull’approccio olistico di alcune patologie.


Le tre erbe Clark e le loro proprietà

Principalmente utilizzate come rimedio naturale per la cura e il benessere del fegato, le tre erbe su cui la dottoressa Clark ha impostato le sue ricerche sono:

  • Regiax (mallo della noce nera);
  • Axentium (assenzio raccolto dai cespugli di Artemisia);
  • Eugeniax (chiodi di Garofano).

Utilizzando queste tre erbe contemporaneamente, secondo la dottoressa Clark si ha un ottimo rimedio naturale detox: è possibile eliminare dall’organismo tutti i microrganismi patogeni responsabili dell’insorgenza della maggior parte delle malattie senza causare nessun effetto collaterale.

L’associazione del mallo di noce nera ed assenzio agisce efficacemente contro i parassiti già adulti, mentre i chiodi di garofano sono necessari per uccidere le forme larvali e le uova. Questa scoperta si è rivelata fondamentale in quanto ha consentito di depurare completamente il corpo dai parassiti, senza lasciare nessuna traccia dei germi. Infatti, eliminando soltanto gli adulti, le forme giovanili potrebbero svilupparsi indisturbate infettando nuovamente l’organismo, così come eliminando unicamente le uova si lascerebbe la strada aperta ai parassiti adulti e quindi in grado di produrre altre uova.

Con le tre erbe della dottoressa Clark è invece possibile realizzare una depurazione completa e definitiva.


Il metodo della dottoressa Clark

Il metodo della dottoressa Clark prevede un protocollo antiparassitario di tipo erboristico dato che i suoi componenti sono tutti vegetali.

Come accennato, il fondamento di questa teoria prevede l’assunzione contemporanea dei tre principi attivi poiché soltanto con questa modalità si verifica un potenziamento sinergico dei singoli composti.

  • Gli estratti di Artemisia, conosciuti con il nome di assenzio, funzionano come tonico digestivo, stimolante, antinfiammatorio e antipertensivo, con un’efficace attività antiparassitaria nei confronti degli stadi larvali dei parassiti.
  • Gli estratti dal mallo di Noce Nera svolgono una potente azione antibatterica, antivirale e antifungina verso le spore dei miceti che solitamente colonizzano l’apparato digerente e quello respiratorio.
    La sua efficacia disintossicante è concentrata sugli stadi adulti dei parassiti.
  • Gli estratti di chiodi di Garofano contribuiscono a sviluppare un’azione antisettica, carminativa, spasmolitica, antibatterica e anestetica (in caso di disturbi già in atto).
    Grazie alle elevate concentrazioni di eugenolo, questo composto favorisce la secrezione biliare e quindi facilita i processi digestivi.
    Il suo meccanismo d’azione si concentra verso le uova dei parassiti.

Cura antiparassitaria della dottoressa Clark

La cura antiparassitaria della dottoressa Clark prevede l’assunzione del mix dei tra principi attivi per almeno 8 settimane, aumentando progressivamente i dosaggi dalle prime assunzioni alla V settimana, dalla quale è previsto un decremento graduale.

Questo protocollo terapeutico si basa sull’osservazione che il ciclo biologico della maggior parte dei parassiti ha una durata di 3-4 settimane, motivo per cui è necessario prolungare la cura per 4 settimane più altre 4 di mantenimento.

Il protocollo di detossificazione prevede una fase iniziale con dosaggi crescenti poiché la produzione delle tossine non si arresta subito ed è quindi indispensabile bloccare efficacemente la loro sintesi.

È ampiamente dimostrato che i parassiti tendono a proliferare in substrati ricchi di tossine, che funzionano come un nutrimento per loro.
Dato che l’organismo umano è spesso contaminato da scorie del genere, è evidente che le parassitosi sono disturbi particolarmente diffusi.

Per eliminare il rischio di uno scarico troppo forte che potrebbe creare disagi organici è preferibile incominciare con dosaggi minimi per poi aumentarli con gradualità.

Seguendo queste indicazioni, il metodo Clark non presenta nessuna controindicazione e può essere effettuato da adulti e bambini, avendo cura di evitarlo a scopo precauzionale soltanto durante gravidanza e allattamento.


Lavaggio epatico e pulizia del fegato

Com’é noto, il fegato è senza dubbio l’organo maggiormente coinvolto nella disintossicazione del corpo, dato che proprio a livello epatico si verificano i processi di inattivazione dei composti nocivi. Nel tempo, gli epatociti subiscono un graduale fenomeno di affaticamento metabolico, che potrebbe provocare l’insorgenza di molti disturbi.

Il lavaggio del fegato effettuato con il metodo Clark consente di pulire le sue cellule, eliminando sia i parassiti che le sostanze inorganiche responsabili della formazione dei calcoli biliari.

Un fegato sano e perfettamente funzionante contribuisce a migliorare numerosi aspetti biologici, tra cui:
• digestione;
• dolori generalizzati all’addome;
• ricambio cellulare;
• equilibrio idrico-salino;
• disponibilità energetica;
• forme allergiche.

Il funzionamento del fegato è strettamente collegato a quello della cistifellea poiché la bile, prodotta dagli epatociti, viene riversata in parte nell’intestino (per consentire la digestione dei grassi) e in parte viene accumulata nella colecisti. La presenza di calcoli biliari associata a parassitosi rappresenta un fattore predisponente a molte malattie.

Sfruttando le proprietà terapeutiche delle erbe della dottoressa Clark, il fegato si depura dai parassiti e nello stesso tempo elimina eventuali calcoli biliari presenti a livello dei dotti di collegamento con la cistifellea.


Pulizia dei reni

Così come il fegato è un organo preposto alla disintossicazione dell’organismo, anche i reni contribuiscono alla eliminazione delle scorie metaboliche prodotte quotidianamente. Essi infatti filtrano continuamente circa 200 litri di sangue, depurandolo e producendo l’urina, un liquido che viene poi emesso dalla vescica in quantitativi di circa 2 litri al giorno. I reni inoltre sono preposti al controllo della pressione arteriosa, producono ormoni e mantengono l’equilibrio elettrolitico dei liquidi organici regolando il volume plasmatico.

La buona salute dell’apparato renale è la migliore garanzia per mantenersi sani e pieni di energia: proprio per raggiungere un obiettivo del genere è indispensabile che le cellule siano in grado di lavarsi in maniera efficace.

Il metodo Clark è finalizzato alla depurazione concomitante sia del fegato sia dei reni, per consentire a questi organi di ottimizzare le loro prestazioni mantenendosi reattivi e perfettamente funzionanti.

A tale scopo è necessario anche eliminare eventuali calcoli renali, la cui presenza può ostruire i canalicoli del nefrone, bloccando l’emissione di urina e quindi delle sostanze nocive.

Mico Plus: prodotto naturale alle erbe in soluzione idroalcolica

mico plus con erbe clark

Mico Plus è un integratore alimentare liquido, formulato in soluzione idroalcolica, prodotto secondo il protocollo antiparassitario della dottoressa Clark.

Si tratta di un preparato particolarmente efficace in caso di micosi, infezioni batteriche e virali, parassitosi di varia eziologia e tutte le volte in cui l’organismo è ricco di sostanze nocive da eliminare. È ormai risaputo che in tali condizioni anche il sistema immunitario risulta indebolito, contribuendo a creare un circolo vizioso per cui la guarigione è sempre più difficile.

Il prodotto contiene il mix delle tre erbe Clark, costituito da:

  • mallo di noce nera
    indicato per stimolare la diuresi, per migliorare la funzionalità epatica e pancreatica e, grazie alle elevate concentrazioni di juglone (il suo principale principio attivo), anche di svolgere un’efficace attività antibatterica, antivirale e fungicida;
  • assenzio
    consigliato in caso di infezioni di varia natura poiché possiede proprietà vermifughe, anti-fermentative, toniche, colagoghe, digestive e febbrifughe (la febbre spesso è un sintomo presente in caso di parassitosi);
  • chiodi di garofano
    ideali per migliorare i processi digestivi, per depurare il fegato e come antisettici e analgesici in caso di dolori derivanti delle infezioni.

Mico Plus trova largo impiego anche come antibiotico naturale in quanto è in grado di eliminare i batteri infestanti responsabili della maggior parte delle malattie influenzali e para-influenzali.

Per ottenere validi riscontri è necessario versare da 30 a 50 gocce del prodotto in qualche dito d’acqua e bere subito la soluzione 2-3 volte al giorno.

La sua formulazione originale, disponibile presso Salute in Erba, è quella del Centro Medico Internazionale di Prevenzione e Cura Medical Age ed è stata notificata dal Ministero della Salute Italiano.

Considerato a ragione il miglior preparato 100% naturale per combattere patologie batteriche, virali e parassitarie, Mico Plus contiene 100 millilitri di soluzione, sufficiente per almeno 4 settimane di terapia.


Il metodo Miclavez-Clark

Considerato come una naturale evoluzione del protocollo depurativo della dottoressa Clark, il metodo Miklavez-Clark si basa sull’impiego dei preparati già citati in aggiunta ad altri principi attivi.

Si tratta di un processo disintossicante finalizzato alla completa eliminazione dei metalli pesanti dal corpo per stimolare la riproduzione della flora intestinale simbionte (bioma), indispensabile per il benessere dell’intero organismo.

La pulizia del fegato e dei reni viene ulteriormente potenziata con l’uso di speciali clisteri a base di succo di limone, di oli essenziali vegetali e di succo di pompelmo, le cui proprietà antiossidanti sono note da tempo. L’impiego di Sali di Epsom è infine finalizzato alla completa pulizia dell’apparato intestinale e quindi all’eliminazione di tutte le scorie presenti ed accumulate.

Salute in Erba ti consiglia..

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.