Accedi

Carrello

Home » Il Blog di Salute in Erba » Alimentazione naturale » Moringa : proprietà e benefici

Moringa : proprietà e benefici

30 Settembre 2020

Indice dei contenuti:

moringa oleifera indiana alimento dalle numerose proprietà

Moringa Oleifera: che cos’é

Largamente utilizzata nel settore cosmetico ed erboristico (sotto forma di integratore alimentare), la Moringa Oleifera è un albero originario dell’India che cresce preferibilmente nelle zone tropicali ed equatoriali del pianeta, raggiungendo fino a 10 metri d’altezza.

Grazie alle sue proprietà fitoterapiche, ha trovato sempre maggiore impiego in preparazioni di vario genere, che le hanno permesso di essere chiamata “Albero dei Miracoli”.

Le sue caratteristiche morfologiche sono tali da consentirne la crescita anche in condizioni particolarmente sfavorevoli, come su terreni aridi e poveri di sostanze nutritive e in situazioni climatiche estreme.
Proprio per questo, la pianta viene chiamata “Albero Portentoso”.

Le parti del vegetale che vengono utilizzate sono:
• foglie;
• fiori;
• frutti (baccelli);
• semi;
• corteccia;
• radici.

Mentre nei paesi Asiatici la popolazione si serve di tutte le sue parti, in Italia la Moringa Oleifera viene consumata soltanto sotto forma di foglie essiccate e sminuzzate che, dopo aver subito un processo di polverizzazione, entrano a far parte della formulazione di bevande (tisane e infusi) oppure di integratori alimentari.

Nel settore cosmetico la pianta trova impiego sia come olio essenziale prodotto dai semi che come estratto.

A che cosa serve la Moringa Oleifera

Dal punto di vista dietetico, questa pianta si distingue per un ottimo profilo nutrizionale soprattutto grazie all’ottimo profilo aminoacidico, alle numerose vitamine e a sali minerali di vario genere, che la rendono un vero e proprio “superfood”.

Le sue foglie, che possono essere consumate sia crude che cotte, contengono infatti:

  • aminoacidi essenziali
  • vitamina A, C, e del gruppo B
  • calcio
  • ferro
  • potassio
  • fosforo
  • sodio
  • magnesio
  • zinco

I frutti di Moringa Oleifera sono baccelli, contenenti un numero variabile di semi, e di solito subiscono un processo di lunga bollitura a fuoco lento eper poi essere mangiati come verdura, essendo molto ricchi di fibre, potassio e manganese.

I semi, che vengono tostati oppure bolliti, contengono un’elevata concentrazione di vitamine e da essi si estrae un ottimo olio commestibile di sapore tendenzialmente dolce, ricco di acido oleico e beenico (l’olio di Moringa è noto infatti come Olio di Behen).

Le radici del vegetale sono commestibili e trovano impiego come aromatizzanti alimentari, avendo cura di utilizzarne dosaggi limitati per evitare rischi per la salute.

Le principali proprietà di Moringa Oleifera sono le seguenti:

  • antinfiammatorie
    derivanti dalla presenza di flavonoidi e acidi fenolici
  • antimicrobiche
  • antiossidanti
    imputabili alla presenza di polifenoli
  • ipoglicemizzanti
    collegabili al contenuto di terpenoidi
  • chemio-preventive
    per la concentrazione di glucosinolati

Grazie a tutte queste interessanti proprietà, la pianta viene utilizzata nella formulazione di integratori di vario genere.

In ambito cosmetico, l’olio estratto dai semi di Moringa Oleifera è particolarmente apprezzato per la cura del corpo, del viso e dei capelli, grazie all’attività emolliente e idratante che possiede.

Moringa e Quercitina: perché se ne parla in questo periodo

La quercitina è un flavonoide presente in vari glicosidi, che si caratterizza per un elevato potere antiossidante e antinfiammatorio, il cui impiego è raccomandato nel trattamento e nella prevenzione di vari disturbi.

Uno dei settori in cui essa trova maggiore impiego è quello cosmetico e precisamente nella formulazione di preparati anti-aging, in grado di contrastare efficacemente l’invecchiamento cutaneo.

Evitando l’attività dannosa dei radicali liberi, la quercitina contribuisce infatti a preservare le cellule dai processi di senescenza, mantenendole giovani e funzionali più a lungo.

La Moringa Oleifera è particolarmente ricca di quercitina, la cui bio-disponibilità è molto elevata nelle varie formulazioni vegetali; proprio per questo motivo si parla di binomio moringa-quercitina come di un composto di grande efficacia sia nel settore cosmetico (effetto anti-age) che in quello erboristico (effetto antinfiammatorio).

Con l’avvicinarsi della stagione autunnale e con l’abbassamento delle temperature, l’assunzione di integratori a base di Moringa Oleifera (e quindi di quercitina) si rivela efficacissimo allo scopo di prevenire i malanni stagionali.

La sua attività risulta potenziata dalla presenza di vitamina C, presente nei preparati a base di Moringa, garantendo una sinergia funzionale di sicura efficacia.

Grazie alle proprietà antiossidanti, la quercitina garantisce inoltre l’eliminazione dei radicali liberi responsabili dell’insorgenza di disturbi da raffreddamento.

Assumendo regolarmente integratori a base di Moringa Oleifera ai primi freddi autunnali, l’organismo ottiene quindi una sferzata di energia per affrontare in maniera più adeguata il cambio di stagione.

Moringa Oleifera: dalla pianta all’integratore

Per ottenere gli integratori a base di Moringa Oleifera è necessario utilizzare principalmente le sue foglie, che devono subire un processo di essiccazione, frantumazione e polverizzazione.

Il composto così ottenuto viene formulato sotto forma di capsule ocompresse, il cui impiego è consigliato per prevenire e curare numerosi disturbi.

Secondo la maggior parte delle ricerche scientifiche, questi prodotti sono ideali a scopo preventivo in quanto la loro attività contribuisce a rinforzare il sistema immunitario, aumentando quindi la reattività dell’organismo nel contrastare eventuali disturbi.

Un altro beneficio derivante da preparati del genere è riferibile all’ottimizzazione dei processi metabolici e alla stabilizzazione dei livelli ormonali.

Si è visto che, assumendo ciclicamente integratori a base di Moringa Oleifera, le reazioni biochimiche risultano velocizzate e, in alcuni casi, si verifica un calo ponderale.
Ecco perché preparati del genere sono considerati dimagranti.

Nel complesso i principi attivi presenti nella pianta garantiscono un miglioramento globale delle funzioni vitali, dato che minimizzano i picchi pressori (ipertensione arteriosa) e l’aumento di zucchero nel sangue (iperglicemia).

In caso di stitichezza occasionale o cronica, questi integratori attenuano i sintomi grazie alla notevole concentrazione di fibre vegetali in essi .
contenuta.

Le foglie della pianta contengono, tra gli altri, i seguenti elementi:
• 46 potenti antiossidanti;
• 36 agenti antinfiammatori;
• 8 aminoacidi essenziali;
• 30% di proteine vegetali;
• 40% di fibre alimentari.

È chiaro che gli integratori a base di Moringa Oleifera devono essere formulati seguendo precise regole per evitare un sovra-dosaggio potenzialmente nocivo per la salute.

Pertanto è assolutamente necessario acquistare prodotti certificati e reperibili presso erboristerie di assoluta fiducia, presenti anche in rete.

Salute in Erba, un e-commerce che da anni si occupa della vendita on-line di preparazioni erboristiche, è in grado di assicurare le migliori garanzie su tutti i prodotti commercializzati.

Le proprietà della Moringa Oleifera e i suoi benefici

Proprietà della Moringa Oleifera

Il contenuto di vitamine riscontrabile nelle foglie di Moringa Oleifera comprende numerosi composti biologicamente attivi, che sono:

vitamina A
il cui ruolo è necessario per catalizzare numerose reazioni metaboliche legate al rinnovamento delle cellule cutanee;

vitamine del gruppo B
fondamentali per prevenire l’instaurarsi di manifestazioni anemiche e quindi per garantire una corretta funzionalità circolatoria;

vitamina C
che partecipa a tutte le reazioni antiossidanti contro i radicali liberi, potenzia l’attività del sistema immunitario e rinforza l’organismo.

I minerali in essa contenuti sono:

potassio e sodio
sono due ioni responsabili della funzionalità delle membrane cellulari e quindi di tutto l’andamento metabolico;

ferro
è il principale agente coinvolto nella produzione degli eritrociti (globuli rossi) che pertanto non può essere carente per evitare il rischio di anemie;

calcio
grazie al suo coinvolgimento a livello delle cellule del tessuto osseo (osteoblasti) contribuisce a rinforzare le ossa migliorandone le prestazioni;

zinco
è una molecola importantissima per il funzionamento del sistema immunitario.

Altri composti presenti nel vegetale sono i seguenti:

aminoacidi essenziali
sono composti che l’organismo non è in grado di sintetizzare autonomamente ma che, essendo indispensabili alla vita, devono venire introdotti dall’esterno;

acidi grassi omega 3 e omega 6
si tratta di composti utilissimi per controllare i livelli di colesterolo nel sangue e dunque per evitare il rischio della formazione di placche ateromatose.

In base alla presenza di questi elementi fondamentali per il benessere, la Moringa Oleifera è dotata di efficaci proprietà metaboliche, che sono:
• antiossidante;
• antinfiammatoria;
• ipoglicemizzante;
• ipotensiva;
• ipocolesterolemizzante;
• dimagrante;
• anti-anemica;
• regolarizzante cellulare.

Benefici della Moringa Oleifera

I notevoli benefici offerti da Moringa Oleifera dipendono essenzialmente dal suo tipo di assunzione; non bisogna dimenticare infatti che è possibile nutrirsi con alcune parti del vegetale, come foglie e baccelli, oppure utilizzare integratori.

In ogni caso, tali benefici si collegano al ,metabolismo globale in quanto coinvolgono praticamente tutti gli apparati corporei.
L’appellattivo “Albero Miracoloso” dipende appunto dal fatto che i vantaggi derivanti dal suo impiego sono effettivi e reali.

Apparato circolatorio
viene migliorata la funzionalità dei globuli rossi e di conseguenza l’ossigenazione di cellule e tessuti.

Glicemia
si elimina il rischio di picchi glicemici con insorgenza (o peggioramento) di malattia diabetica.

Colesterolemia
si verifica un’evidente diminuzione della frazione “cattiva” del colesterolo LDL grazie all’attività degli omega 3 e omega 6.

Apparato digestivo
la digestione e il transito intestinale risultano velocizzati, e si verifica anche una regolazione della funzione evacuatoria in caso di stipsi.

Apparato cutaneo
la pelle assume un aspetto ottimale sia dal punto di vista estetico (eliminazione di inestetismi e discromie) che da quello funzionale (effetto anti-age).

Apparato respiratorio
grazie all’attività antinfiammatoria le vie aeree sono meno recettive ai disturbi stagionali, soprattutto per quanto riguarda l’iperproduzione di muco.

Peso corporeo
in seguito alla velocizzazione dei processi biochimici, l’organismo tende a eliminare i depositi di grasso (pannicoli adiposi), con un evidente calo ponderale.

La Moringa Oleifera serve per dimagrire?

Le foglie di Moringa Oleifera si caratterizzano per un limitato valore calorico e nello stesso tempo donano un notevole senso di sazietà.
Grazie ai principi attivi in essa contenuti, la pianta agisce anche potenziando la diuresi e quindi eliminando l’acqua in eccesso derivante da fenomeni di ritenzione idrica.

La sinergia tra queste tre attività contribuisce a incentivare la perdita di peso derivante sia dalla minore introduzione di calorie che dall’emissione di liquidi.

Inoltre gli integratori a base di Moringa supportano tutte le reazioni metaboliche, aumentando la rapidità con cui i composti vengono trasformati in molecole semplici.
Come conseguenza si determina un processo chiamato lipolisi consistente nello scioglimento dei grassi contenuti a livello dei pannicoli adiposi.

Tenendo conto che il vegetale è ricco di aminoacidi essenziali, di vitamine e minerali, la sua assunzione garantisce un’introduzione bilanciata di nutrienti anche se l’apporto calorico è basso.

Trattandosi di un alimento naturale, da molti denominato “superfood”, la Moringa è in grado di sostituire parzialmente un pasto, conferendo una sensazione di sazietà e apportando una minima quantità di calorie.

Basti pensare che essa contiene:
vitamina C
7 volte superiore alle arance;
vitamina A
10 volte superiore alle carote;
calcio
17 volte superiore al latte;
ferro
25 volte superiore agli spinaci;
potassio
15 volte più delle banane;
8 aminoacidi essenziali;
proteine
4 volte superiori alle uova;
• 46 differenti sostanze antiossidanti.

Mantenendo sotto controllo sia il colesterolo che la glicemia, questa pianta migliora le prestazioni funzionali dell’organismo anche durante regimi alimentari ipocalorici, contribuendo a garantire il massimo rendimento sia a riposo che in attività.

Pertanto l’impiego di integratori a base di Moringa Oleifera viene consigliato a chi sia intenzionato a perdere i chili di troppo senza sottoporsi a regimi dietetici troppo drastici.

Moringa Oleifera: i prodotti

Presso il sito Salute in Erba sono disponibili alcuni composti a base di Moringa Oleifera, le cui prestazioni possono essere sfruttate assumendo integratori (in capsule o compresse) oppure polvere.

Moringa Oleifera Officinale

Originaria delle regioni pedemontane dell’Himalaya, la Moringa Oleifera Lam viene universalmente riconosciuta come l’alimento più completo disponibile sul pianeta, grazie all’equilibrato mix tra fitonutrienti tra cui la quercitina, la zeatina, il beta-sitosterolo, l’acido caffeoilchinico e il kaempferolo.
Nella confezione da 150 grammi il prodotto è costituito da foglie essiccate e polverizzate, derivanti soltanto da agricoltura biologica.
È sufficiente sciogliere un cucchiaino di polvere in un bicchiere d’acqua (sostituibile con succo di frutta, té, yogurt oppure latte) e assumerlo una o due volte al giorno.

Moringa in Polvere Biologica

Salute in Erba propone Moringa Cruda in polvere Biologica, indicata sia come rimedio curativo che come prevenzione nei riguardi di numerosi disturbi.
Il suo consumo viene raccomandato nei seguenti casi:
– malattie dell’albero respiratorio;
– attacchi d’asma;
– colite anche d’origine nervosa;
– dispepsia e difficoltà digestive;
– ipertensione;
– ipercolesterolemia;
– iperglicemia.

La confezione contiene 200 grammi di polvere che può essere aggiunta a qualsiasi bevanda con un dosaggio di circa 5 grammi (corrispondente a un cucchiaino da frutta).

preventill con moringa oleifera e zinco
preventill con moringa oleifera e zinco

Integratore a base di Moringa Oleifera e Zinco (Preventil)

Preventil Immuno è un integratore a base di Moringa Oleifera e Zinco in forma liposomiale che Salute in Erba propone alla clientela per ripristinare la fisiologica funzionalità del sistema immunitario, proteggendo le cellule da nocivi fenomeni di stress ossidativo.

Ogni compressa di Preventil contiene:

  • 500 milligrammi di estratto secco di foglie;
  • 10 milligrammi di zinco.

Il prodotto è formulato con i seguenti ingredienti:

  • estratto secco di foglie di Moringa Oleifera in rapporto 4:1;
  • cellulosa microcristallina;
  • maltodestrina di mais;
  • agenti di carica;
  • Zincova, costituito da emulsionante mono e digliceridi degli acidi grassi con ossido di zinco;
  • magnesio stearato;
  • antiagglomeranti;
  • biossido di silicio.

La posologia consigliata corrisponde a 1 compressa da assumere al mattino a digiuno.

• Tisane e infusi di Moringa Oleifera

Ottenute dalla finissima polverizzazione delle foglie di Moringa Oleifera, le tisane possono essere consumate sia calde che fredde, come deliziose bevande dissetanti.

Grazie al loro contenuto di principi attivi particolarmente efficaci per rinforzare il sistema immunitario, questa tisana contribuisce a limitare l’insorgenza di malanni stagionali, come raffreddore, mal di gola, tosse e raucedine.

È inoltre un ottimo rimedio contro astenia e spossatezza e un prezioso alleato nei cambi di stagione.
Caratterizzata da un delicato aroma floreale, la bevanda contiene estratti secchi titolati di Moringa Oleifera.

• Té di Moringa Oleifera

Completamente privo di teina e caffeina, il té Moringa non contiene sostanze eccitanti e pertanto può essere bevuto da adulti e bambini senza alcun rischio, anche prima di coricarsi.

Per quanto tempo assumere Moringa Oleifera?

A seconda delle differenti indicazioni è possibile assumere vari quantitativi di Moringa Oleifera, che solitamente vengono suddivisi in due dosaggi: uno al mattino e uno alla sera, per distanziarli di 12 ore.
I cicli raccomandati variano da 3 a 4 settimane, da intervallare con 2 settimane di sosta prima di ricominciarne l’assunzione.

Moringa Oleifera e controindicazioni: ci sono problemi per la tiroide?

Trattandosi di un prodotto completamente naturale, la Moringa Oleifera non presenta nessuna controindicazione, a patto di rispettare i dosaggi indicati sulla confezione.

Per quanto riguarda il metabolismo tiroideo, sembra ormai appurato che questa pianta offra un valido supporto in caso di ipertiroidismo, per equilibrare la produzione degli ormoni T3 e T4.

Gli effetti della pianta in caso di iperfunzionalità tiroidea sono i seguenti:
– regola la frequenza cardiaca;
– limita la sudorazione;
– contrasta il nervosismo;
– previene l’osteoporosi.

Salute in Erba ti consiglia..

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.