Accedi

Carrello

Home » Il Blog di Salute in Erba » Salute » Tinture Madri: cosa sono e perché utilizzarle per il benessere

Tinture Madri: cosa sono e perché utilizzarle per il benessere

8 Giugno 2021
tintura madre, benefici per la salute

Indice dei contenuti:

Tinture madri: cosa sono?

La tintura madre è una preparazione erboristica utilizzata per finalità fitoterapiche oppure omeopatiche, solitamente per scopi salutistici, in quanto è in grado di sfruttare al meglio le proprietà benefiche delle piante.

Questi integratori alimentari naturali possono essere impiegati come preparazione, o come base di partenza che deve poi venire lavorata, per ottenere le formulazioni volute.

Proprio per questo si indicano con il termine “madre”, dato che spesso fungono da substrato di partenza.

Tinture madri: come utilizzarle

Le tinture madri sono soluzioni idroalcoliche comprendenti il principio attivo vegetale fresco, che è stato precedentemente fatto macerare, secondo un rapporto di 1:10 (1 parte di soluto e 10 parti di solvente). Il fattore diluizione è molto importante per l’utilizzo della tintura madre.

A seconda del tipo di costituenti, essa viene assunta con un differente dosaggio, sempre per via orale e associata a un adeguato regime alimentare.


I benefici delle tinture madri

I benefici delle tinture madri sono legati principalmente alla loro composizione naturale, dotata della massima biocompatibilità con l’organismo.

Notevoli vantaggi dipendono dall’efficacia dei vari principi attivi estratti dalle piante, che sono in grado di interagire in maniera significativa con organi e apparati, per ottenere un miglioramento del metabolismo.

La praticità d’uso e l’assenza di effetti collaterali rappresentano altre caratteristiche benefiche di questi composti vegetali che, in alcuni casi, svolgono funzioni di veri e propri farmaci.

Qui un elenco di tutti i principali benefici delle tinture madri disponibili nel nostro shop:

RILASSAMENTO, SONNO E STRESS

DIGESTIONE

DEPURAZIONE E VIE URINARIE

DISTURBI DA CICLO MESTRUALE

SISTEMA IMMUNITARIO

MEMORIA E LA CONCENTRAZIONE

ANTINFIAMMATORI E ALTRI DISTURBI


Tinture madri in fitoterapia

Nel settore fitoterapico, le tinture madri si confermano rimedi particolarmente efficaci poiché racchiudono, in una soluzione liquida di facile assunzione, numerose proprietà curative delle piante utilizzate.

Il termine “fitoterapia” indica appunto uno specifico metodo di cura a base di vegetali, (“fito” in greco significa “pianta”), usati fin dall’antichità per i loro requisiti terapeutici.

Le tinture madri sono tra i preparati più diffusi perché il loro meccanismo d’azione è quasi immediato, grazie alla formulazione liquida che entra subito in circolo.


Tinture madri per dimagrire

Le tinture madri possono essere utilizzate anche come un aiuto naturale al dimagrimento. Alcuni principi attivi usati nella formulazione delle tinture madri per dimagrire sono i seguenti:

  • tintura madre di cardo mariano
  • tintura madre di tarassaco
  • tintura madre di carciofo

Si tratta di vegetali che agiscono su vari fronti: da un lato infatti contribuiscono ad accelerare il metabolismo, incentivando il processo di lipolisi e comportandosi come vere e proprie sostanze brucia-grassi.

D’altro lato riescono a potenziare la diuresi, eliminando i chili di troppo derivanti dall’accumulo di liquidi extracellulari (ad esempio il tarassaco).

Sono inoltre in grado di depurare l’organismo, limitando anche lo stimolo della fame (come il carciofo e il cardo mariano).


Tinture madri drenanti

I prodotti naturali drenanti di frequente utilizzo sfruttano le proprietà di alcune piante officinali, che sono:

  • tintura madre di betulla
  • tintura madre di pilosella
  • tintura madre di equiseto

Queste tinture madri agiscono a livello dell’apparato renale, migliorando il processo di filtrazione del sangue e dell’escrezione dei liquidi in eccesso, responsabili dell’insorgenza di gonfiori.


Tinture madri contro la ritenzione idrica

Quando è presente ritenzione idrica, l’organismo non è in grado di eliminare un’adeguata quantità di acqua e sali in essa disciolti, che, trattenuti nel corpo, possono causare edemi.

Le preparazioni consigliate sono contro la ritenzione sono:

  • tintura madre di centella
  • tintura madre di betulla
  • tintura madre di pilosella
  • tintura madre di tarassaco
  • tintura madre di equiseto

Alcuni di questi rimedi sono attivi anche sulla circolazione venosa (centella e pilosella), che è strettamente collegata agli squilibri del ricambio idrico dell’organismo.


Dove comprare le tinture madri on-line

Sul nostro e-Commerce è possibile acquistare le tinture madri on-line. Trattiamo solo brand in grado di assicurare le dovute garanzie e la massima affidabilità per quanto riguarda la produzione e il contenuto delle tinture madri e dei macerati che commercializziamo.

 NCE – Nuovo Centro Erboristico produce e confeziona tinture madri e macerati di altissima qualità con un catalogo di prodotti davvero vasto.

Così come le tinture senza alcol di Naturfarma, importante brand che riesce a coniugare  moderne tecnologie di lavorazione e un know how maturato in 20 anni di esperienza.


Come fare le tinture madri

Per realizzare una tintura madre bisogna seguire il seguente procedimento:

  • mettere a macerare in un vaso di vetro 1 parte fresca di pianta officinale in 10 parti di soluzione idroalcolica.
  • mantenere la soluzione nel suo contenitore chiuso e al buio per un periodo di tempo compreso tra 20 e 30 giorni, sottoponendolo a frequenti scuotimenti, per migliorare l’estrazione dei principi attivi.

al termine del periodo di macerazione si procede alla filtrazione e all’imbottigliamento

Salute in Erba ti consiglia..

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.