Accedi

Carrello

Home » Il Blog di Salute in Erba » Bellezza naturale » Acido Ialuronico: proprietà e prodotti dell’alleato dell’eterna giovinezza

Acido Ialuronico: proprietà e prodotti dell’alleato dell’eterna giovinezza

11 Gennaio 2021
Acido ialuronico le proprietà per la bellezza

Indice dei contenuti:

L’Acido Ialuronico è uno dei componenti fondamentali dei tessuti connettivi dell’uomo: è infatti una sostanza presente naturalmente nel corpo.
La sua funzione è di conferire alla pelle quelle sue particolari proprietà di resistenza e mantenimento della forma, contrastando l’azione dei radicali liberi.
Con il passare degli anni, tuttavia, la concentrazione di Acido Ialuronico nel derma diminuisce e sul viso cominciano a comparire i primi segni del tempo che passa.

Scoperto negli anni ’30 da due scienziati, l’acido ialuronico è una sostanza che si rivela importantissima in diverse funzioni dell’organismo, non solo legate ad aspetti puramente estetici.

Acido ialuronico: le proprietà

L’acido ialuronico è presente nel corpo umano fin dalla sua nascita, e già nel cordone ombelicale la sostanza serve a proteggere i tessuti fetali. Questo prezioso elemento si trova nel derma, nell’umor vitro degli occhi, e in tutto l’apparato tissutale, tendineo e articolare, nonché nelle pareti dell’aorta, il vaso arterioso più ampio del corpo umano.

Questo ci fa capire come sia fondamentale la sua presenza per le funzioni primarie e secondarie di molti apparati, e come la sua diminuzione nel tempo provochi diverse problematiche che esulano dal mero fattore estetico.

L’acido ialuronico infatti viene utilizzato non soltanto in cosmetica ma anche in medicina, in ambito ortopedico.

Ad oggi, l’acido ialuronico può essere di derivazione animale ma anche vegetale, e sintetizzato in diverse concentrazioni e modalità in modo da essere idoneo ai vari campi.

In breve, le caratteristiche principali dell’acido ialuronico sono:

  • Altamente idratante
  • Protettivo del derma, dei tessuti e delle articolazioni
  • Antibatterico e antinfiammatorio


A cosa serve l’acido ialuronico?

La caratteristica principale dell’acido ialuronico è la capacità di regolare la concentrazione di liquidi, sia della pelle che delle cartilagini, tessuti e tendini, ai quali rende compattezza, elasticità e vigore.

  • Con un peso molecolare alto, l’acido ialuronico viene utilizzato come un vero e proprio film protettivo, per schermare il derma dalla disidratazione
  • A media concentrazione, agisce in profondità e dona alla pelle plasticità, turgidità e compattezza
  • Con un peso molecolare più basso, viene utilizzato come potente antirughe, poiché in grado di “riempire” i solchi causati dall’invecchiamento cutaneo

L’acido ialuronico svolge anche una funzione antibatterica generale, agendo come una sorta di filtro impenetrabile.

Infine, l’acido ialuronico ha ottime capacità di cicatrizzazione e di protezione delle aree del corpo colpite da traumi. Nello specifico, l’azione dell’acido ialuronico si rivela molto importante nelle cellule che compongono la pelle, in quanto agisce da stimolante del collagene e dell’elastina e, come già detto, idrata in profondità.

L’acido ialuronico è in grado di trattenere di 70 volte il proprio peso in acqua: in pratica, 1 grammo di acido ialuronico può trattenere 70 grammi di acqua all’interno della pelle.

Negli ultimi anni, l’acido ialuronico è stato sempre più utilizzato dai dermatologi per prevenire l’invecchiamento: iniettato in piccole quantità all’interno degli strati più superficiali della pelle stimola la produzione di collagene, di nuova elastina, e favorisce quindi l’elasticità, il turgore e la compattezza del derma.

Gli effetti sono proprio quelli di un ringiovanimento e una rigenerazione della pelle, in modo del tutto naturale.

Prodotti naturali e acido ialuronico: principali formulazioni

Nella cosmetica si trovano formulazioni a base di acido ialuronico sotto forma di creme per il viso, maschere e sieri, idonee al trattamento delle rughe e dei segni dell’invecchiamento.

Le formulazioni spray o le garze imbevute, invece, vengono utilizzate a livello farmaceutico, per trattare abrasioni, scottature o lievi ferite cutanee.

Infine, infiltrazioni di acido ialuronico sono utilizzate in ambito ortopedico, per trattare artrosi, gonardrosi e tutte quelle patologie a carico delle articolazioni derivanti dall’invecchiamento fisiologico di questo apparato. L’iniezione dell’acido va a sopperire la minor produzione di liquido sinoviale, funge da antidolorifico e al tempo stesso da stimolante del processo riparativo.

Come detto, a seconda del tipo di utilizzo l’acido ialuronico viene sintetizzato in diverse formulazioni e consistenze applicative, ognuna mirata al conseguimento degli obiettivi.

Andiamo a conoscere le principali:

  • Acido ialuronico puro

L’acido ialuronico puro si utilizza direttamente sulla pelle, per contrastare l’invecchiamento e la disidratazione cutanea.

È necessario accertarsi che nel prodotto non siano aggiunti siliconi, sostanze chimiche conservanti che agiscono come film sulla pelle e fanno sembrare il prodotto più efficace ma che in realtà sono dannose e inficiano sulle reali proprietà dell’acido ialuronico stesso.

Per beneficiare del trattamento, è necessario detergere delicatamente la pelle del viso e del contorno occhi, prima di applicare l’acido ialuronico puro: si può effettuare l’operazione mattina e sera.

  • Acido ialuronico filler

Sotto forma di sostanza iniettabile tramite micro infiltrazioni, l’acido ialuronico filler entra in profondità. Viene dunque utilizzato per correggere solchi anche profondi di rughe, segni d’invecchiamento e cicatrici, ma anche per correggere diversi tipi di imperfezione della pelle quali ad esempio l’acne o le smagliature.

“Filler” significa letteralmente “riempitivo”: l’acido ialuronico viene impiegato in questo modo anche per modificare e plasmare le aree del mento, naso e fronte e per riplasmare labbra e zigomi. I filler a base di acido ialuronico sono particolarmente apprezzati poiché rientranti nella categoria delle sostanze “riassorbibili”, ovvero assimilabili dall’organismo senza effetti collaterali.

Questo accade perché il corpo, producendolo già in natura, riconosce l’acido ialuronico e non sviluppa reazioni di ipersensibilità.

  • Gel, sieri e creme

In cosmetica, esistono molteplici prodotti contenenti l’acido ialuronico. Spesso infatti questa sostanza viene aggiunta a creme idratanti, così da esaltarne i benefici e le funzionalità.

Per assimilare al meglio i cosmetici arricchiti di acido ialuronico è sufficiente eseguire una beauty routine di pochi passaggi: detergente delicato, eventuale tonico, applicazione del gel o siero, oppure crema-viso e/o contorno occhi.

Il siero idratante intensivo all’acido ialuronico, è una formulazione particolarmente fresca e leggera per un’idratazione a lunga durata.

  • Colloidale

L’acido ialuronico in formulazione colloidale, soprattutto ad alto peso molecolare, si rivela uno strumento molto efficace poiché assorbito immediatamente dalla parte trattata.

Si può utilizzare 1 o 2 volte al giorno, inumidendo abbondantemente la zona, come il viso ed il corpo, per idratare in profondità e trattare rughe, smagliature e rilassamento cutaneo.

Si possono anche alternare, con lo stesso prodotto, assunzioni orali, con una dose di 15-20 spruzzi in bocca, una volta al giorno.

  • Maschere

Per effettuare un trattamento intensivo su pelle stanca, stressata e molto disidratata si può ricorrere alle maschere a base di acido ialuronico. Insieme alla sostanza base, possono essere aggiunte altre componenti benefiche, come Vitamine o altri elementi che vanno ad apportare molteplici benefici, i quali si traducono in pelli più compatte, sode, nutrite ed idratate in profondità.

  • Acido ialuronico da bere

Gli effetti benefici dell’acido ialuronico possono essere ottenuti anche mediante ingestione. Grazie alla capacità dell’intestino di sintetizzarlo infatti, l’organismo lo assorbe per poi redistribuirlo nelle sedi opportune, ovvero l’apparato tissutale, articolare, aortico e dermico.

Acido ialuronico come integratore da bere

Ecco che dunque si possono trovare in commercio dei veri e propri integratori a base di acido ialuronico, sotto forma di spray orali, gocce, flaconcini, compresse/capsule o polvere, quest’ultima da diluire in acqua o altre bevande.

I prodotti possono anche essere integrati con altre sostanze come il collagene, vitamine e sali minerali, in modo da divenire un complesso benefico sotto molteplici punti di vista.

Ialuronic Actidrink Complex è un integratore alimentare a base di estratti vegetali che, oltre all’acido ialuronico, contiene:

  • Collagene  responsabile della protezione meccanica dell’organismo da parte della pelle, del benessere e della condizione della cute e di alcuni altri organi, della prevenzione della disidratazione cutanea, del mantenimento dell’elasticità e tonicità dei tessuti e della minimalizzazione delle rughe.
  • Paba o acido para-aminobenzoico è normalmente prodotto da un intestino in salute e aiuta ad utilizzare le vitamine B coinvolte nella formazione della melanina. E’ importante perché, agendo come fattore di stimolazione della crescita della flora batterica intestinale, aumenta la produzione di acido folico.
  • Ananas (gambo) ha la capacità di favorire la digestione delle proteine, di svolgere un’azione benefica contro le infiammazioni e di aiutare l’organismo a liberarsi dei liquidi in eccesso.
  • Melograno un frutto tra i più ricchi di antiossidantiIn particolare è una fonte di flavonoidi che aiutano l’organismo a mantenersi in salute e a prevenire l’invecchiamento precoce.
  • Calendula dalle proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti. E’ utile per la cura e la pulizia della pelle.
  • Fumaria possiede una spiccata attività diuretica e depurativa, stimolante di tutte le secrezioni organiche.
  • Vitamina che interviene anche nel rilassamento cutaneo; infatti gioca un ruolo chiave nel mantenere la densità ottimale del collagene nel derma.

Creme con acido ialuronico

Tra i molteplici cosmetici, molti sono i brand che producono creme per il viso, contorno occhi e labbra a base di acido ialuronico. Segnaliamo tra questi la Crema Idratante Intensiva Acido Ialuronico e Collagene Marino, un complesso idoneo al trattamento di pelli particolarmente secche e disidratate; il Burro di Karité, l’Olio di Jojoba e il collagene ed elastina marini completano la formulazione di questa crema, in grado di contrastare l’invecchiamento cutaneo e di donare nutrimento profondo a tutta la pelle del viso.

In caso di labbra screpolate o secche, si rivela perfetto il balsamo per labbra all’acido ialuronico di Arco Cosmetici, composto da acido ialuronico e altri ingredienti naturali come l’Aloe Vera, l’Olio di Avocado e vitamine, in grado di attuare un’azione antiossidante, protettiva, rinvigorente e rimpolpante di tutta la zona delle labbra, perfetto se utilizzato prima dell’applicazione di rossetto o lipgloss.

Per un effetto antiage anche il trattamento labbra all’acido ialuronico bio della Amerigo.

 Per il contorno occhi e per un trattamento intensivo su viso, collo e décolleté, si rivela ottimale il gel contorno occhi all’acido ialuronico della Amerigo, che grazie alla sua elevata purezza migliora la tonicità della pelle ed apporta effetto riempitivo nelle rughe d’espressione e in quelle più profonde legate all’invecchiamento fisiologico della pelle.

Creme per il seno e per il corpo

L’azione benefica dell’acido ialuronico che contrasta smagliature e segni del tempo si può ritrovare anche nelle creme corpo rassodanti Bio, sempre del brand Amerigo, che grazie all’unione dell’acido ialuronico con l’Acqua di tè Verde biologico e al Burro di karitè svolge un’azione antirilassamento, modellante e tonico delle zone trattate, riducendo l’effetto tipico della cellulite, quello cosiddetto “a buccia d’arancia”.

Antirughe uomo

Anche per “lui” l’acido ialuronico va a compensare la perdita fisiologica di questa preziosa sostanza che diminuisce col passare del tempo. Grazie alla crema gel antirughe  da uomo del brand Arco Cosmetici, dalla formulazione ricca e naturale di acido ialuronico, lactobacilli, bifidobatteri e hamamelis, la pelle ritrova un aspetto giovanile, rilassato, fresco e compatto. Ideale anche per il contorno occhi.

L’acido ialuronico ha controindicazioni?

L’ultima considerazione riguarda le reazioni che si possono avere con l’utilizzo di acido ialuronico, sia in uso esterno che interno; in linea generale, la sostanza è riconosciuta dall’organismo e non causa quindi effetti collaterali.

Tuttavia è possibile che alcuni soggetti siano intolleranti, ma si tratta di eccezioni molto rare.

Salute in Erba ti consiglia..

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.