Accedi

Carrello

Home » Il Blog di Salute in Erba » Tutti gli articoli » Minerali e metalli colloidali per il benessere fisico

Minerali e metalli colloidali per il benessere fisico

17 Agosto 2020

Indice dei contenuti:

metalli colloidali
metalli e minerali colloidali

Colloidali: significato del termine

Un sistema colloidale è costituito da una miscela in cui una sostanza si trova in uno stato di dispersione con caratteristiche intermedie tra la soluzione e la dispersione. Si tratta di un composto microeterogeneo comprendente due fasi: la prima disperdente di aspetto continuo e la seconda dispersa con dimensioni microscopiche.

La principale differenza con le soluzioni dipende dal fatto che queste presentano un aspetto omogeneo e contengono molecole disperse in un solvente in cui possono muoversi liberamente.

I colloidali invece sono sistemi eterogenei, di aspetto spesso torbido, e che non seguono le leggi fisiche relative al vapore e alla pressione osmotica. Le forze che agiscono in tali sistemi sono essenzialmente di natura elettrostatica, in quanto coinvolgono le cariche elettriche positive o negative degli atomi trasformati in ioni (cationi positivi ed anioni negativi).

Minerali colloidali: cosa sono?

I minerali colloidali consistono in sistemi di dispersione che riguardano particelle di minerali dalle dimensioni contenutissime e tali da creare una sospensione all’interno di un liquido purissimo. Di norma viene utilizzata l’acqua bidistillata che si produce attraverso il processo elettrolitico.

I minerali in forma colloidale vengono assorbiti quasi completamente dalle cellule dell’organismo ed essendo sostanze naturali si comportano come efficaci rimedi per migliorare il benessere psico-fisico delle persone.

Grazie alle dimensioni particolarmente ridotte delle particelle disperse (da 1 a 1000 nanometri), i minerali sono in grado di attraversare facilmente le membrane cellulari per poi entrare nelle cellule.

Inoltre tali particelle, che rimangono sospese in una soluzione liquida, sono caratterizzate da un’assoluta assenza di tossicità.

I minerali colloidali, come potassio, magnesio, fosforo, calcio e selenio, sono dotati di proprietà antinfiammatorie, antibiotiche, antivirali, antifungine e disnfettanti.

Trattandosi di prodotti naturali al 100%, vengono riconosciuti come tali anche dalle cellule viventi, che non sviluppano reazioni avverse di nessun genere nei loro confronti.

Grazie alle loro microdimensioni, i minerali colloidali sono dotati di una notevole capacità di movimento che ne condiziona le prestazioni funzionali, ma non si sciolgono mai completamente nel mezzo liquido, consentendo loro di legarsi a vari elementi, tra cui anche germi patogeni.

Le nanoparticelle riescono quindi ad aggredire il microrganismo infettante per poi eliminarlo, liberando l’organismo da agenti nocivi che potrebbero scatenare disturbi di vario genere.

Metalli colloidali: cosa sono ?

I metalli colloidali sono finissime dispersioni di particelle di metalli nobili, come oro, rame, argento, zinco, platino e ferro, all’interno di un mezzo liquido estremamente purificato che di solito è acqua bi-distillata.

Queste sospensioni contengono unicamente atomi metallici presenti in natura e definiti nobili in quanto non hanno tendenza a legarsi con altri elementi e pertanto mantengono inalterate le loro proprietà originali.

Ogni metallo colloidale è dotato di caratteristiche intrinseche e dipendenti dalla particolare configurazione elettronica della sostanza.

Grazie al loro efficace potere antibatterico e antiossidante, questi composti agiscono a livello del sistema immunitario, potenziandone l’efficacia e rendendo l’organismo più reattivo verso eventuali attacchi da parte di germi infettanti.

I metalli godono della particolarità di venire divisi in particelle talmente fini che possono rimanere in sospensione in acqua per lunghissimo tempo.

Questa dispersione è responsabile della formazione di pseudo-soluzioni colloidali, in cui la grandezza delle particelle metalliche dipende dalla loro forma e dimensione.

In un millimetro cubo di una soluzione di metallo colloidale, è possibile che siano presenti fino a 15 milioni di granuli per quanto riguarda l’argento colloidale, mentre una soluzione d’oro colloidale ne può contenere fino a un miliardo.

Analogamente ai minerali, anche i metalli colloidali trovano largo impiego in ambito preventivo e curativo per numerosi disturbi psico-fisici dell’organismo.

Sul nostro shop online Salute In Erba sono disponibili numerose preparazioni di metalli colloidali, prodotti da Biomed, a base di metalli puri come platino, oro, argento, rame e ferro, la cui formulazione spray ne consente un impiego estremamente pratico ed efficace, per migliorare lo stato di benessere dell’organismo.

Perchè i colloidali funzionano?

Utilizzate da tempo per le loro caratteristiche completamente naturali, le sospensioni colloidali trovano largo impiego sia in campo terapeutico che preventivo.

Il meccanismo d’azione che sta alla base del loro funzionamento dipende da due fattori: il primo riguarda le dimensioni estremamente ridotte delle singole particelle, che proprio grazie a questa caratteristica riescono a penetrare facilmente attraverso le membrane cellulari, arrivando al nucleo delle cellule dove di solito interagiscono con il DNA.

Il secondo fattore si ricollega al tipo di miscela tra le nanoparticelle e il liquido di sospensione: infatti i sistemi colloidali mantengono una notevole vitalità degli elementi corpuscolati, che si mantengono attivi per lunghissimo tempo.

Il funzionamento di questi sistemi contribuisce anche a migliorare lo stato energetico delle cellule, che risultano quindi più reattive e rispondono meglio alle sollecitazioni esterne.

In seguito all’assunzione di metalli colloidali, il sistema immunitario risulta molto più reattivo nell’attivare i meccanismi di difesa contro batteri, virus e funghi.

Cosa si intende per colloidali puri?

Il metodo di produzione dei sistemi colloidali prevede l’impiego di sostanze purissime, in quanto le particelle di metallo o di minerale sono pure al 99,9% così come l’acqua bi-distillata non presenta la contaminazione di alcuna sostanza.

Un sistema colloidale puro ottenuto in questo modo è in grado di agire in maniera rapida ed efficace, grazie alle dimensioni minime delle particelle del colloide, che vengono completamente assimilate dall’organismo.

Ecco perché la forma colloidale è il mezzo migliore per assumere gli oligoelementi, sia per la praticità che per la rapidità di assorbimento.

Questi prodotti vengono realizzati con formulazioni spray in cui le sostanze vanno nebulizzate nella zona sottolinguale, dove il colloide viene assorbito dalle mucose orali, per passare direttamente nel sangue.

Tutti i prodotti Biomed in vendita presso il sito Salute In Erba osservano una concentrazione di 20 parti per milione (che è quella tradizionale), e sono disponibili con l’innovativa formula colloidale spray.

Oltre che per uso orale, i colloidali puri possono essere usati anche localmente, su una determinata zona cutanea, dove vengono assorbiti dalle cellule epidermiche senza ricorrere a metodi invasivi come le iniezioni.

Metalli colloidali: prodotti

metalli colloidali
metalli colloidali

• Rame

Si tratta di un oligoelemento naturale, che viene utilizzato per prevenire disturbi cardiovascolari, per proteggere i vasi sanguigni e per favorire un corretto metabolismo del ricambio.

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, il rame colloidale risulta efficace in caso di artrosi, attacchi di artrite o nell’osteoporosi tipica del climaterio.

Il prodotto è di tipo particellare e non ionico, per garantire una migliore efficacia e una maggiore sicurezza.

Oltre a contrastare le infezioni batteriche, è utile nella ricostituzione dei tessuti dopo ferite o ustioni e contrasta l’insorgenza di malattie da raffreddamento, come influenza, raffreddore e bronchite.

• Oro

Ideale per migliorare la salute psico-fisica dell’individuo, l’oro colloidale è disponibile in forma ionica o in forma pura: nel primo caso gli atomi carichi positivamente (cationi) sono dotati di una notevole mobilità in quanto le loro dimensioni sono contenutissime.

L’oro colloidale puro è particellato e viene assunto principalmente per migliorare il benessere psico-emotivo dell’individuo.

Antinfiammatorio, antiflogistico, regolatore ormonale, energizzante e ricostituente cerebrale, l’oro colloidale consente di acquisire la carica energetica necessaria per migliorare lo stato di salute.

• Argento

Considerato uno dei più efficaci antibiotici naturali, l’argento colloidale è un composto a base di cationi sospesi in acqua distillata.

Grazie alla loro carica positiva, le nanoparticelle di argento colloidale si comportano come potenti antibatterici e antivirali.

Il suo meccanismo d’azione dipende dal legame delle nanoparticelle con la parete cellulare dei microrganismi infettanti, che viene lesionata fino a danneggiare il ciclo vitale dei germi.

Il prodotto è in grado anche di stimolare la ricostituzione degli strati cutanei dopo ferite o ustioni, migliorando le condizioni della pelle in presenza di eczemi e dermatiti.

• Zinco

Utilizzato principalmente per disinfettare e detergere la pelle, lo zinco colloidale ionico è costituito da nanoparticelle dotate di una carica elettrica positiva, che contribuisce anche a migliorare il funzionamento del sistema immunitario.

In condizioni di prolungato stress psico-fisico, il prodotto si dimostra un prezioso alleato per allentare la tensione sia fisica (contratture muscolari), sia psichica (emicrania tensiva).

• Ferro

È noto che la funzione principale del ferro è quella di contribuire alla produzione di emoglobina, migliorando l’ossigenazione dei tessuti.

In caso di carenza di questo elemento, possono insorgere numerosi disturbi, tra cui anemia, emicrania, facile affaticabilità e diminuzione dell’efficienza del sistema immunitario.

Il ferro colloidale è un preparato di grande efficacia che consente all’organismo di ricostituire le riserve fisiologiche di questo oligoelemento, aumentando la forza muscolare e l’energia dell’organismo, in seguito al miglioramento dell’ossigenazione cellulare.

• Platino

Il platino colloidale viene consigliato per migliorare la funzionalità dell’apparato gastrointestinale, soprattutto in presenza di stipsi.

Per le donne che soffrono di dismenorrea, questo prodotto si conferma molto efficace per attenuare gli spasmi dolorosi della muscolatura uterina.

Grazie alla sua attività sinergica con vitamine e minerali, il platino colloidale agisce potenziando l’energia dell’organismo e stimolando l’attività della muscolatura striata.

• Silicio (semimetallo)

Il silicio colloidale viene utilizzato per migliorare la salute di ossa, tendini, legamenti e apparato tegumentario.

Anche i capelli risentono di un’inadeguata concentrazione del composto e appaiono particolarmente sfibrati e opachi.

Il silicio colloidale particellare trova largo impiego per contrastare la demineralizzazione e la decalcificazione ossea, tipiche dell’osteoporosi.

A livello epidermico la sua attività contribuisce a stimolare la produzione di collagene, rendendo la pelle più tonica ed elastica e minimizzando la comparsa delle rughe d’espressione (antiage naturale).

Minerali colloidali: prodotti

• Magnesio

Il magnesio colloidale è un ottimo rimedio per mantenere sotto controllo il livello di zuccheri nel sangue, limitando i picchi glicemici e prevenendo l’insorgenza del diabete.

Inoltre esso contribuisce a rilassare la muscolatura cardiaca, riducendo il rischio di patologie al miocardio.

A livello psico-emotivo si comporta come un efficace sedativo naturale che oltre a rilassare il sistema nervoso, agisce sul ritmo circadiano sonno/veglia tramite la regolazione della sintesi di melatonina.

• Potassio

Grazie alla sua azione stimolante sul metabolismo idrico-salino, il potassio colloidale potenzia l’eliminazione dei liquidi a livello renale, aumentando la minzione.

Come conseguenza, favorisce il dimagramento e si conferma un ottimo supporto contro meteorismo e flatulenza.

In seguito alla sua efficace azione diuretica, il prodotto combatte il gonfiore di glutei, cosce, caviglie e piedi, incentivando anche l’eliminazione delle tossine.

Se assunto insieme al magnesio, esercita un effetto sinergico particolarmente utile durante la stagione calda.

• Fosforo

Indispensabile per l’assorbimento e l’attivazione della vitamina D, il fosforo colloidale si conferma uno degli oligoelementi più importanti per il benessere dell’organismo.

Esso trova largo impiego come coadiuvante per numerosi disturbi cardiaci e in caso di affezioni respiratorie come la bronchite asmatica.

La sua azione più incisiva è relativa al metabolismo del tessuto osseo, in quanto contribuisce all’assorbimento del calcio che è un elemento indispensabile per la funzione degli osteoblasti.

• Selenio

È noto che il selenio colloidale offre un supporto indispensabile al funzionamento della ghiandola tiroide, che viene stimolata a produrre i suoi ormoni T3 e T4.

Inoltre si conferma un valido aiuto per mantenere in salute gli epatociti, favorendo la loro attività disintossicante nei confronti di sostanze tossiche come i metalli pesanti.

Essendo coinvolto nel funzionamento del sistema nervoso centrale, questo minerale colloidale aiuta a prevenire il decadimento intellettivo della vecchiaia.

Grazie al suo potere antiossidante, il selenio rallenta tutti i processi di invecchiamento cellulare.

• Calcio

Implicato direttamente nel metabolismo dell’apparato osteoarticolare e dei denti, il calcio colloidale è indispensabile per la prevenzione dell’osteoporosi, in quanto stimola l’attività enzimatica per la sintesi della vitamina D.

Inoltre esso agisce sulle sinapsi nervose equilibrando il funzionamento dei neuromediatori, soprattutto l’acetilcolina e la serotonina.

Il calcio è un fattore importante per un adeguato funzionamento della muscolatura striata e di quella cardiaca.

Agendo in sinergia con fosforo e rame, questo elemento assicura il massimo benessere per ossa, cartilagini, tendini e legamenti.

E le vitamine colloidali?

Anche le vitamine possono essere assunte in sospensione colloidale: secondo le più recenti linee guida, per ottenere la massima efficacia da queste macromolecole, è necessario che le loro dimensioni siano tali da poter penetrare facilmente all’interno delle cellule migliorandone il metabolismo.

La formulazione colloidale si rivela una soluzione ideale in quanto permette alle vitamine di non modificare la loro struttura organica, e nello stesso tempo di poter arrivare con maggiore facilità a contatto con le cellule.

In questo modo, i sistemi colloidali contribuiscono a migliorare le prestazioni dell’organismo sfruttando tutte le proprietà funzionali delle singole vitamine.

  • La vitamina A colloidale è un valido supporto per la salute della vista, per lo sviluppo del tessuto osseo e per l’azione antiossidante che protegge le cellule dall’invecchiamento.

Grazie all’azione stimolante sulla produzione di melanina, la vitamina A contrasta la formazione di antiestetiche discromie cutanee, che possono insorgere dopo l’esposizione ai raggi solari.

La sua presenza è necessaria per regolare il metabolismo delle mucose, proteggendo tutti gli organi ad esse collegati.

  • Stimolando l’assorbimento di calcio e fosforo a livello della parete intestinale, la vitamina D colloidale partecipa al benessere del tessuto osseo, e quindi all’accrescimento corporeo nell’adolescenza.

Questa sostanza previene l’osteoporosi conservando una migliore mobilità anche in età avanzata.

Oltre che sul tessuto osseo, la vitamina D agisce anche a livello cartilagineo, evitando l’insorgenza di disturbi articolari di tipo degenerativo.

  • Antiossidante, immunostimolante, preventiva contro patologie cardiovascolari, anche molto gravi (come infarto, ictus e scompenso cardiaco), la vitamina E colloidale è un ottimo antiossidante che protegge l’organismo dall’attacco dei radicali liberi.

Grazie all’azione antitrombotica, questa vitamina contribuisce a fluidificare il sangue e aumenta la produzione della frazione HDL di colesterolo.

Colloidali Biomed

Nel campo della dermocosmesi, Biomed si conferma un’azienda di spicco per la realizzazione di prodotti rispondenti ad ottimi standard qualitativi per la cura della pelle.

I colloidali Biomed combinano un’efficace attività dermatologica con evidenti funzioni cosmetiche, grazie alle formule innovative dei sistemi colloidali formulati nei suoi laboratori.

Gli ingredienti attivi che vengono utilizzati sono tutti di origine naturale e vengono lavorati secondo procedimenti tecnologici di ultima generazione, con formule specifiche per risolvere qualsiasi esigenza.

Tutti i colloidali Biomed subiscono accurati test di controllo, in grado di garantire la massima affidabilità sia per scopi terapeutici che preventivi.

I colloidali rappresentano senza dubbio il futuro del settore dermocosmetico.

Presso il nostro shop, è possibile acquistare i colloidali Biomed spesso offerti a prezzi di assoluta convenienza.

Scopri tutti i prodotti colloidali

Salute in Erba ti consiglia..

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.